mariofblogo.jpg

Bici Radar

banner2-be.jpg



Facebook share

CB Login

Chi e' online

Abbiamo 5 visitatori online

Cerca

Vendonsi abbigliamento epoca

001.jpg

Vendonsi scarpe vintage anni'70

001scarpe01.jpg

Facebook Bici D'Epoca

001facebook.jpg
 
 facebook 

Vendonsi Caschi vintage

001caschivintage10.jpg
Caschi vintage anni'70-'80 

Vendonsi occhiali vintage

La "Classicissima d'Epoca" 2016

0001.jpg

Vendonsi Bicicli-Grand-Bi

grandbi001.jpg  
Per informazioni e prenotazioni
clicca sull'immagine sopra

Giro D'Italia D'epoca 2014

 
CALENDARIO  
 
G.I.D.E. - V edizione 
 
LE TAPPE

  giroepoca.png
 
 

Tariffa Migliore

bollette.png

Tutti gli annunci gratis!!

manifestobicidepoca-001.gif
Per pubblicare o rispondere
agli annunci
REGISTRATI è gratis

Ciclismo eroico

a cura di Carlo Delfino
001carlodelfino.jpg

I campioni del ciclismo

a cura di Gianni Trivellato
001trivellato.jpg

I Girini sconosciuti

  a cura di Giampiero Petrucci 
 
001giampietropetrucci.jpg
 
La nostra redazione, in collaborazione con Giampiero Petrucci, il noto storico di ciclismo, dato l'avvicinarsi del Giro d'Italia, decide di dedicare un'apposita rubrica ai girini più sconosciuti, riprendendo ed ampliando quanto apparso sul fortunato libro W tutti (edito da Bradipolibri)  che sta avendo un grande successo editoriale nonchè recensioni entusiaste.

Ciclisti eroici

a cura di Leonardo Arrighi
001leonardoarrighi.jpg

Vendonsi biciclette vintage

001.jpg

Registro Storico Cicli

001registrostoricocicli.jpg

Ciclismoinminiatura

001ciclismoinminiatura.jpg

Decadence blogspot

La Repubblica

Meteo e Previsioni del tempo

meteologo.jpg

Francesco Moser

moser001.jpg

Rubrica: tecniche di restauro

001.jpg
La visione solo utenti registrati

Accessori e ricambi d'epoca

La visione solo per utenti registrati.

Ciclismo estremo

giulianocalore001.jpgsimone003.jpg
  
 
 
 

Videoteca Bici D'Epoca

 
video.png

Videoclip: Vendesi Bici Squadra Corse Bianchi 1954

Pedalando sempre più in alto.....

Vendesi bici della Squadra Corse Bianchi 1954

    Vendesi  bici Bianchi della Squadra Corse Bianchi 1954 (N° telaio 99.9033 cm 54x54) La bici con cui corse Michele Gismondi ....fedele gregario di Faus...
Read More ...

Nuove Maglie Vintage

Vendonsi Nuove Maglie Vintage ...
Read More ...

Vendonsi maglie d'epoca (repliche)

      Vendonsi   Maglie d'Epoca (repliche)   ante anni '30     Abbiamo disponibili maglie vi...
Read More ...

Syndication

CB Online

Nessun utente online

Bici d'Epoca

Pedalando nella storia

copertina.gif
La visione utenti registrati
Home
L'Historique 2011- Marmande (Francia) PDF Stampa E-mail
Indice articolo
L'Historique 2011- Marmande (Francia)
pag.01 foto:Le foto della manifestazione

000001.jpg
  
 
 
Due giorni a Marmande

  in un ambiente retrò
 
rivissuti gli anni '900 con
 
l'Historique
 
 à la Belle èpoque
 
dal nostro inviato
 Paolo Borelli 
 
006.jpg
    
Marmande 30 agosto 2011 (Francia). L’Historique, pedalata francese per bici d’epoca, reca come didascalia la dicitura: “Marmande, à la Belle Epoque”.

0001.jpg
 
Un’indicazione che la dice lunga sullo spirito di questa due giorni all’insegna di una rievocazione un po’ campagnola dei famosi Anni Ruggenti della Parigi di inizio Novecento, avvenuta tra sabato 27 e domenica 28 agosto proprio a Marmande, una cittadina del sud ovest della Francia collocata sulle rive della Garonna a novanta chilometri da Bordeaux.
 
002.jpg
 
Fin dal venerdì sera nell’esplanade polverosa di Boulevard de Mare erano state allestiti mostre di auto, trattori, bici e… animali d’epoca, bancarelle di prodotti gastronomici tipici e sul tardi spettacoli folcloristici tradizionali come quello dei pastori di Bigorre che si esibiscono in frenetici balli danzando su altissimi trampoli.
  
003.jpg
 
Di altissimo, a mandare in visibilio il pubblico, c’erano pure le grand-bi di un gruppo di specialisti venuti appositamente dalla Repubblica Ceca. Animatore di tutto ciò l’infaticabile Patrick Joret dell’associazione Etoile d’argent che si occupa di raccogliere fondi per la lotta alla distonia, una malattia rara che necessita di apporti continui da devolvere alla ricerca.
 
004.jpg 
Un sostegno che un drappello di italiani, cultori del ciclismo eroico, non ha voluto far mancare. Tra loro il velocipedista per antonomasia Luciano Berruti, Gianpaolo Bovone, Maurizio Cavalleri, Paolo Cavazzuti, Dario Pegoretti, Stefano Senna, oltre a chi scrive (in rappresentanza dell’Unione Velocipedistica Parmense), e naturalmente il direttore di Bicidepoca, Mario Labadessa.
 
005.jpg 
 
Sabato dedicato alla parata fra le strade del centro storico di Marmande dove si era assiepata una folla di appassionati per ammirare le “macchine” e le divise dei partecipanti, ai quali sono stati tributati scroscianti applausi. Nel pomeriggio sfida “terribile” per le grand-bi in gare di abilità, di velocità e di lentezza nelle quali vince l’ultimo arrivato, capace di reggersi in equilibrio sul proprio mezzo senza mai mettere piede a terra.
 
021.jpg
 
Complice una splendida giornata di sole, domenica partenza di buon’ora per gli eroici partecipanti alla randonné di cento chilometri. Sull’auto della giuria, una Peugeot azzurra del 1905, a dare il via, un severo giudice con tanto di cilindro. Dietro di lui la lunga teoria delle due ruote più anziane, tra le quali spiccavano alcune della medesima marca della vettura e le italiane Amerio, Aquila, Bianchi e Ganna.
  
007.jpg
 
Percorso vallonato e gradevole fra verdeggianti colline, campi di girasole, vigneti e deliziosi villaggi. Qualche simbolico attacco dei più allenati sugli strappi, per giungere poi alla rampa che conduce al magnifico maniero di Duras dove era collocato un sontuoso ristoro. Via poi lungo i saliscendi della campagna dell’Aquitania fino a giungere al bel paese di Gontaud de Nogaret per un’ultima merenda ed unirsi ai partecipanti della cinquanta chilometri, partita un po’ più tardi.
  
014.jpg
 
Da lì in poi, tutti insieme lungo la bellissima pista ciclabile che costeggia il Canale della Garonna. Una scena degna di un quadro impressionista di Édouard Manet, con le grand-bi ad aprire la strada sotto l’ombra di annosi platani, seguite da un’allegra compagnia di ciclisti dai mustacchi a manubrio e di sgambettanti cicliste che chiacchierando amabilmente, in breve, hanno fatto ritorno a Marmande dove li aspettava il pranzo conclusivo e qualche buon calice di bordeaux. 
 
 



 
< Prec.   Pros. >